12 Gennaio 2014 – Molto presto, l’Inferno sarà formalmente dichiarato come un luogo che non esiste

12 Gennaio 2014 – Molto presto, l’Inferno sarà formalmente dichiarato come un luogo che non esiste

Mia amata figlia prediletta, se non fosse per Me, Gesù Cristo, che parlo al mondo in questo momento, molte anime non potrebbero mai entrare dalle Porte del Paradiso.
Tante anime ingrate non obbediscono più alle Mie leggi, e così si creano una loro propria interpretazione che trovo ripugnante. Sono state date regole relative alla Verità, come un Dono all’umanità per consentire all’uomo di guadagnarsi il diritto alla salvezza. Non lo sapete che non potete vivere la vostra versione delle Leggi di Dio e poi aspettarsi di entrare in Paradiso?
L’arroganza dell’uomo ha superato lo spirito di umiltà. L’uomo non serve più Dio nel modo in cui gli è stato comandato. Invece egli crea, fuori dalla sua immaginazione, una visione di ciò che egli crede essere il Cielo. Oggi, nessun mio servitore, quelli nominati per servire Me, parla mai dell’esistenza dell’inferno. La semplice menzione della parola inferno imbarazza i Miei sacri servitori, perché temono il ridicolo che dovrebbero affrontare da una società laica, che è stata ingannata. L’inferno è la dimora di molte povere anime, e quanto soffro nel vedere le anime ignare che precipitano nell’abisso del terrore, al momento in cui esalano il loro ultimo respiro.
I figli di Dio devono essere avvisati adesso dell’urgenza di pregare per le anime che sono cieche alla Verità. Molto presto, l’Inferno sarà formalmente dichiarato come un luogo che non esiste. Sarà detto alle anime che a tutti i figli di Dio, una volta che vivono una vita ragionevole e dignitosa, che credano in Dio o no, sarà data la Vita Eterna. Ma questa sarà una bugia. Non c’è ritorno dall’inferno. Esso è per l’eternità.
Molte anime che Mi hanno respinto apertamente, sia in privato che in pubblico, soffrono nell’inferno. Il loro amaro rammarico è aggravato dalla loro terribile e dolorosa sofferenza e dall’odio di Satana. Una volta nell’inferno, Satana si rivela a loro in tutte le sue forme malvagie e vili e il suo odio per loro riempie ogni loro secondo. La loro repulsione per lui, la stessa bestia a cui hanno reso omaggio durante la loro vita sulla terra, è di per sé la causa di gran parte del loro dolore. Ma è la loro separazione da Me e il dolore delle tenebre che sperimentano, che creano la più grande angoscia. 
Ogni uomo che vi dice, nel Mio Nome, che l’inferno non esiste non ha alcun interesse ad aiutarvi a salvare la vostra anima. Quando siete convinti che l’inferno non esiste, allora supponete erroneamente che il peccato è irrilevante.
Non potete servire Me se credete che il peccato non esiste. Non potete vivere una vita gloriosa per l’eternità nel Mio Regno, se non Mi chiedete di perdonare i vostri peccati. Questo è il nucleo della nuova dottrina, di prossima introduzione, che sarete costretti ad ingoiare. È allora che sarete indotti a trascurare di preparare la vostra anima per il Grande Giorno del Signore, quando verrò a rivendicarvi come Miei.
Vi dico questo per mettervi in guardia, non per spaventarvi. Vi prego di accettare il peccato come parte della vostra vita, ma vi esorto a continuare a evitare i sette peccati capitali, perché se lo farete resterete nel Mio Favore. Dovete sempre confessare i vostri peccati. Fate questo ogni giorno. Parlate con Me e chiedeteMi di perdonarvi. Per quelli di voi che non possono ricevere il sacramento della Confessione, coloro che seguono altre fedi e religioni, allora dovete accettare il Dono che vi ho fatto dell’indulgenza Plenaria(Crociata di preghiera 24)
Prendetevi cura della vostra anima, perché è la vostra anima che vivrà per sempre. Voi vivrete per l’eternità in uno solo dei due posti: o all’inferno o nel Mio Regno.

Il vostro Gesù

Seguici OGNI GIORNO su Twitter