29 Novembre 2014 – Coloro che hanno ceduto il loro diritto di nascita alla bestia, non potranno mai venire dinnanzi a Me

29 Novembre 2014 – Coloro che hanno ceduto il loro diritto di nascita alla bestia, non potranno mai venire dinnanzi a Me

Mia amatissima figlia, è attraverso i deboli, gli indifesi, i dimenticati e gli umili che Io manifesto la Mia Divinità. La Mia Potenza si diffonde attraverso tali anime intimamente partecipi alla Mia Santa Volontà, ed è attraverso di loro, che Io posso portare a termine il Mio Piano per la salvezza dell’umanità.
Nel momento in cui, coloro che sono stati chiamati da Me per proclamare la Mia Santa Parola, vengono sviati dalle opere Sante a causa del peccato di orgoglio, cercano di spiegare la Mia Parola basandosi su un eccessivo rispetto per il proprio intelletto umano. Essi dimenticano che per seguire Me, così come è già stato stabilito, è la Mia Santa Parola a dover essere ascoltata e non il suono della loro voce. A causa del peccato della lussuria costoro metteranno da parte la Mia Parola, cercando di ecclissarMi nel loro ambizioso desiderio di raggiungere la propria glorificazione. Sarà invece attraverso il peccato d’accidia, causato dalla pigrizia, che costoro saranno colpevoli del tradimento finale, quando mancheranno di lealtà verso di Me, per la mancanza di fede e di coraggio.
Così sarà, nel momento ultimo che porta alla Mia Seconda Venuta, quando coloro i quali credono di essere i più degni, i più qualificati, ma che in realtà sono pieni d’orgoglio, si troveranno ad affrontare un amaro rimprovero e cadranno giù. I deboli, gli umili e i senza pretese che vengono considerati persone di poco conto, dai seguaci nella Mia Chiesa, ma che invece si aggrappano alla Verità, saranno avvolti da Me, nel Grande Giorno. Io li chiamerò e li inviterò presso di Me, poiché li radunerò nel Mio Regno ed essi piangeranno lacrime di gioia.
Quindi, raccoglierò tutti coloro che non Mi conoscono, ma che saranno risvegliati dalla Mia Luce – anime buone e dal cuore d’oro – ed Io dirò loro: “Venite qui nel Mio Rifugio”. Poi sarà la volta dei peccatori che hanno commesso delle terribili atrocità, ma che hanno pregato per ottenere la Mia Misericordia; essi saranno chiamati ed Io dirò loro: “Venite, vi perdono per la ragione che voi avete ricercato la riconciliazione”.
Poi, sarà il turno di coloro che Mi hanno tradito, i quali un tempo Mi conoscevano, ma in seguito Mi hanno voltato le spalle; essi verranno ma, non saranno in grado di guardarMi negli Occhi, né cercheranno la Mia Misericordia ed Io dirò loro: “Allontanatevi da Me, non siete degni di entrare nel Mio Regno”.
Infine, sarà il momento di coloro che hanno ceduto il loro diritto di nascita alla bestia; essi non potranno mai venire dinnanzi a Me, poiché saranno gettati nella fornace insieme a tutti quelli che Mi hanno fatto perdere le anime di quanti appartenevano alla Mia Chiesa sulla terra, ma che purtroppo li hanno seguiti ciecamente nel buio della notte.
Allora sarà tutto finito ed, in una frazione di secondo, sarà un nuovo inizio: un nuovo mondo sulla terra com’era stato stabilito che dovesse essere, un mondo senza fine !

Il vostro Gesù

Seguici OGNI GIORNO su Twitter