6 Maggio 2014 – Quanti uomini sono portati a credere in una cosa sbagliata, in nome della giustizia?

6 Maggio 2014 – Quanti uomini sono portati a credere in una cosa sbagliata, in nome della giustizia?

Mia amata figlia prediletta, il motivo per cui la Mia Parola viene respinta da tanti è perché la Verità è come una spina nel fianco di coloro che provano imbarazzo nel proclamare apertamente i Miei Insegnamenti.
L’uomo che crede che la libertà di espressione sia più importante dell’adesione alla Parola di Dio, segue un cammino molto pericoloso. Ogni uomo che crede che il diritto di dichiarare le sue opinioni sia sacrosanto, quando esse tollerano il peccato, Mi tradisce.
Quanti uomini sono portati a credere in una cosa sbagliata, in nome della giustizia? Questi uomini che dettano le leggi, comprese quelle che regolano la vostra Chiesa, vorrebbero far credere che il diritto alla libertà di espressione supera ogni Legge di Dio, anche quando esso glorifica il peccato.
Il peccato presenta molte sfaccettature e nel mondo di oggi, ogni singolo peccato viene spiegato proclamando il diritto individuale di ogni persona a fare ciò che gli piace. Anche se nessuno di voi ha il diritto di giudicare un altro nel Mio Nome, nessuno di voi ha il diritto di dichiarare che un’azione sbagliata sia una buona cosa.

Il vostro Gesù

Seguici OGNI GIORNO su Twitter