26 Aprile 2014 – Dio Padre: È meglio che voi sopportiate questo dolore spirituale oggi, che nelle fiamme eterne.

26 Aprile 2014 – Dio Padre: È meglio che voi sopportiate questo dolore spirituale oggi, che nelle fiamme eterne.

Figlia Mia carissima, le forze del male stanno diventando sempre più forti di giorno in giorno, mentre l’ora della Grande Misericordia di Mio Figlio scenderà senza preavviso.
Quegli uomini tra di voi che non accettano Mio Figlio, saranno avvolti in ogni Raggio della Sua Misericordia così all’improvviso che pochi capiranno che cosa è stato riversato su di voi, tale sarà la Forza della Sua Presenza Divina. Quelli di voi che hanno l’odio nei loro cuori, proveranno grande dolore e angoscia. Vivrete, tre volte di più, lo stesso dolore che avete inflitto ai Miei figli poiché, non vi sbagliate, l’Avvertimento è una forma di Giudizio. Vivrete il dolore e la sofferenza intensa che dovreste sopportare se foste gettati nel fuoco dell’inferno. Molti di voi troveranno l’Avvertimento estremamente doloroso. Tuttavia, dovete accogliere bene questo Mio Dono, perché è meglio che voi sopportiate questo dolore spirituale oggi, che nelle fiamme eterne.
Mi sforzo di prepararvi, attraverso la Mia Benedetta Missione, in modo da non perdere una sola anima. La Mia ultima Missione sulla Terra – che ho autorizzato nelle forme della Santissima e Benedetta Trinità – è contrastata ferocemente, mentre continua il suo viaggio per salvare le anime prima del Grande Giorno. Nessun’altra missione, dal momento della Crocifissione di Mio Figlio, sarà odiata tanto quanto questa. Guai a coloro che si oppongono a Me, il vostro Padre Eterno, perché se Mi sputerete in faccia con la vostra sporca lingua, Io vi punirò. 
Non permetterò ancora per molto l’odio e le bestemmie, che voi peccatori corrotti scagliate su di Me. Se voi cercherete di fermarmi nella Mia Ricerca di salvare tutti voi dal male, soffrirete molto a causa delle anime che Io avrò perso per colpa vostra. 
La Mia Divinità non può essere calpestata, né la venuta di Mio Figlio fermata. Nessuno ha il potere di farlo. L’uomo che cerca di mettersi tra il peccatore e Me, il Padre Eterno, con l’intenzione di ingannarne l’anima inducendola a negare la Mia Parola, sarà fermato.
Io sono la Verità. Io sono il Principio e sono la Fine. Il Mio Amore per tutti i Miei figli è grande, ma guai al peccatore che incorre nella Mia Ira quando cerca di innalzarsi al di sopra di Me. Io schiaccerò le teste dei sacri servitori dal cuore orgoglioso che Mi rubano le anime attraverso l’eresia. Io distruggerò coloro le cui azioni indurranno le anime in grave errore. Neanche per un minuto dovete interpretare male il Mio Avvertimento, perché quando sarò costretto a intervenire per la salvezza delle anime, quei Miei nemici saranno schiacciati a terra.
I Miei potenti interventi sono iniziati e, presto, i pochi di voi che ascoltano la Mia Voce attraverso questi messaggi, non dubiteranno più perché saranno testimoni di ogni profezia contenuta nel Mio Libro della Verità. 
Andate e siate grati per la Mia Grande Misericordia. Accettate i Miei interventi, perché contribuiranno a riportare il mondo alla ragione. Solo dopo la Purificazione l’uomo sarà in grado di ascoltare veramente la Mia Voce.

Il vostro Padre Eterno
Dio l’Altissimo

Seguici OGNI GIORNO su Twitter