10 Aprile 2014 – Il mio Vescovo più stimato sarà oggetto di un terribile errore giudiziario

10 Aprile 2014 – Il mio Vescovo più stimato sarà oggetto di un terribile errore giudiziario

Mia amata figlia prediletta, come si spezza il mio cuore a causa della difficile situazione dei Miei sacri servitori e delle difficili prove che dovranno affrontare a causa dei Miei nemici. Il Mio Vescovo più stimato sarà oggetto di un terribile errore giudiziario. Poi, quando egli sarà stato demonizzato, molti dei Miei sacri servitori saranno rimproverati se avranno il coraggio di protestare contro le nuove leggi, che non vengono da Me e che vedranno introdotte nelle Mie Chiese.
Molti sacri servitori spariranno e saranno imprigionati, contro il loro volere.Altri, che avranno abbandonato il campo, saranno braccati e allora avranno bisogno di pianificare quei giorni a venire, con molta attenzione. Non molto tempo dopo, il ritratto dell’anticristo sarà appeso su ogni altare, mentre ogni traccia del Mio Volto, la Mia Croce, i santi e i Sacramenti spariranno senza lasciare traccia. Questa dittatura sarà come quelle che avete già visto prima, nelle nazioni in cui le persone sono calpestate. Gli adoratori di questa nuova religione mondiale si inchineranno davanti all’immagine dell’anticristo. Questi adoratori si benediranno di fronte a questo abominio, ma non sarà il Segno della Croce che faranno: sarà un gesto con la mano. Tutti coloro che si inchineranno alla bestia diventeranno suoi schiavi e si rivolteranno contro coloro che si rifiuteranno di idolatrarlo. Essi tradiranno anche i membri delle loro famiglie e li consegneranno per essere perseguiti, tale sarà il potere che la bestia sarà in grado di esercitare su di loro.
Io lascerò in eredità a ciascuno di voi, e soprattutto ai Miei sacri servitori, una forma di protezione contro il potere della bestia e vi istruirò in ogni passo del cammino, lungo questo atroce percorso. Vi manderò Miei servitori coraggiosi, Vescovi, sacerdoti e altri sacri servi fedeli – tutti Miei – che continueranno a servire Me. Essi saranno benedetti con i Doni che vi aiuteranno a rimanere in Me e per Me, affinché siate in grado di sopportare questa oppressione, fino al giorno in cui verrò a salvare il Mio popolo e portarlo nel Mio Regno. Non temete questi tempi, perché non saranno difficili se accetterete la Mia Mano di Misericordia e imparerete ad avere fiducia in Me, completamente. Vi benedico oggi, nel nome di Mio Padre e lascio a ciascuno di voi la Mia forza, il Mio coraggio e la Mia resistenza, perché avrete bisogno di questi, se volete rimanere veri cristiani, fedeli alla Mia Santa Parola.

Il vostro Gesù

Seguici OGNI GIORNO su Twitter