31 Marzo 2014 – Dio Padre: i terremoti colpiranno le vostre città

31 Marzo 2014 – Dio Padre: i terremoti colpiranno le vostre città
Mia carissima figlia, è giunto il momento in cui l’uomo, avendo peccato e macchiato se stesso ai Miei Occhi per tanto tempo, sprofonderà negli ultimi abissi della depravazione, quando cercherà di distruggere tutto ciò che è sacro per Me.
Ogni vita viene da Me. La vita dell’anima è Mia. Anche la vita della carne è Mia. Non lasciate che l’uomo interferisca né con l’una né con l’altra – per paura che la sua vita gli venga tolta da Me. Di questo potete essere sicuri. Ogni forma di vita donata dalle Mie Mani, verrà uccisa per mano di uomini malvagi. Essi toglieranno la vita a coloro che vivono ancora nel grembo materno e dichiareranno che si tratta di una forma di diritto umano. Voi, figli Miei, non avete il diritto di distruggere la vita dei Miei figli – che sia prima o dopo la nascita – e, se lo fate, allora subirete un terribile castigo. Se non vi riconcilierete e non vorrete pentirvi di questo ignobile peccato, Io vi distruggerò, così come distruggerò quei paesi che incoraggiano questa malvagità. Quando distruggete la vostra stessa vita voi Mi offendete, perché essa non vi appartiene e solo Io ho il diritto di dare la vita e di toglierla, nella Mia Ora. Con le manipolazioni sulla vita della carne, voi interferite con la Mia Divinità ed Io non potrò mai stare a guardare e ignorare un tale affronto alla Mia Creazione.
Quando togliere la vita non gli basta, l’uomo subdolamente attacca la vita dell’anima, facendo morire la Mia Santa Parola, che egli calpesterà finché non ne frantumerà ogni parte, così da farla diventare come ghiaia sotto i suoi piedi. Allora l’uomo, arrogante e pieno della sua snaturata concezione delle proprie capacità, tenterà di cercare un nuovo pianeta per trovare una nuova casa per l’umanità, anche se questo è impossibile. Il Dono stesso della terra sulla quale ho messo l’umanità, non sarà ritenuto sufficiente per i bisogni dell’uomo. E così continuerà questa marcia verso l’auto-distruzione. L’uomo sarà l’autore della propria fine. Egli distruggerà sistematicamente tutto ciò che è sacro per Me.
Il Dono della vita, dato da Me ad ogni Mia creatura, Mi sarà rubato dall’uomo, senza un briciolo di rimorso. Egli tollererà ogni aspetto del suo intento omicida, dichiarando che prendere la vita è una cosa buona. La morte per aborto è l’oltraggio più grande di tutti e Io avverto l’umanità che farò Giustizia, perché non vi permetterò più di offenderMi in questo modo.
I terremoti colpiranno le vostre città e, in ogni nazione che tollera la soppressione della vita, voi sentirete il risveglio della Mia collera, quando Io colpirò i vostri cuori crudeli e odiosi. Coloro che cercano il pentimento per questo delitto saranno risparmiati, ma sappiate che nessuna delle vostre nazioni sfuggirà a questo castigo.
La morte della Mia Chiesa non sarà tollerata, quando l’uomo, insieme con quei falsi leader che seguirà servilmente, distruggerà i Sacramenti modificandoli fino al punto da farli sparire. Io abbatterò i vostri templi e le vostre chiese, se continuerete la vostra profanazione del Corpo di Mio Figlio. Voi lo flagellaste, lo scherniste e perseguitaste i Suoi discepoli – finché non Lo uccideste selvaggiamente crocifiggendoLo. Eppure, non avete ancora imparato. La vostra mancanza di umile servitù verso Colui che vi ha donato la vita, che vi ha portato la Redenzione e che ora tenta di prepararvi per il Grande Giorno, Mi disgusta.
Io sono Afflitto. Io sono triste e in collera, perché siete finalmente riusciti a uccidere ogni forma di vita che vi avevo dato. Mi riferisco sia alla vita della carne che alla vita dell’anima. La vita che vi ho dato non basta più, così Io la riprenderò nell’Ultimo Giorno a quanti di voi Me l’hanno rifiutata. Mentre il vostro atto di guerra contro di Me, il Creatore del mondo e di tutto ciò che è, continua, Io farò sì che i vostri atti malvagi di distruzione durino solo per un tempo molto breve.
Ora vi do il tempo di esaminare i peccati dell’umanità contro tutto ciò che Io considero sacro, affinché possiate espiare i peccati del mondo. La battaglia finale è iniziata e molte vite – il Dono della vita creata da Me – saranno distrutte dall’uomo. E per questo io punirò il mondo.
Il vostro Padre
Dio l’Altissimo

Seguici OGNI GIORNO su Twitter