10 Marzo 2014 – Rivendicare i diritti dei Cristiani equivarrà ad infrangere la legge

10 Marzo 2014 – Rivendicare i diritti dei Cristiani equivarrà ad infrangere la legge
Mia amata figlia prediletta, molto presto ascolterete una serie di annunci da parte di quegli impostori che si sono infiltrati nella Mia Casa sulla Terra. Le travolgenti eresie che verranno fuori dalle loro bocche e dalle loro azioni si tradurranno in nuove leggi, che contamineranno la Parola di Dio e che saranno imposte a tutti coloro che sono fedeli alla Parola.
I Sacramenti saranno ridotti di numero e le Messe diminuiranno lentamente fino a quando saranno celebrate raramente. Si inventeranno ogni sorta di scusa ma tutte, dietro le loro motivazioni, nasconderanno la vera ragione. Voi, Miei cari discepoli, state assistendo a tutto ciò che la Mia amata Madre aveva predetto a La Salette e a Fatima. Dovete comprendere che il piano è quello di profanare ogni Chiesa di Dio, prima che l’anticristo sieda sul trono del Mio Tempio, in tutta la sua gloria infame. Quelli che chiedono risposte saranno ignorati e successivamente messi in ridicolo per aver osato mettere in discussione coloro che pretendono di guidare la Mia Chiesa sulla Terra.
Ogni peccato agli occhi di Dio finirà per essere rimosso. Non solo il peccato sarà rifiutato, ma sarà presentato in tutti i suoi aspetti spregevoli ai Miei Altari. L’abolizione del peccato sarà visibile nell’indottrinamento dell’educazione dei bambini. I bambini, in particolare, saranno obbligati a nutrirsi di eresie. Diranno loro che se non accettano questi insegnamenti saranno colpevoli di giudicare severamente coloro che dichiarano che il peccato è una buona cosa. Insegneranno ai bambini a non proclamare mai apertamente la Parola di Dio, in presenza di altri, per paura di essere accusati di andare contro i diritti umani.
Qualsiasi tentativo di promuovere la moralità, in qualsiasi modo, tra i giovani, sarà violentemente contrastato e condannato. I Cristiani e coloro che dichiarano pubblicamente il loro diritto di aderire agli Insegnamenti Cristiani, saranno oppressi e messi a tacere. Le loro parole diventeranno sussurri e le persone si vergogneranno di ammettere di essere Cristiane. E mentre saranno rispettati i diritti dei non cristiani, saranno i diritti degli atei che verranno dichiarati di fondamentale importanza. Come vi ho detto, l’odio contro i Cristiani aumenterà all’esterno della Mia Chiesa. Poi, al suo interno, essa sarà smantellata pezzo per pezzo finché non ne rimarrà che un guscio vuoto. I mattoni e il cemento resteranno in piedi, ma la Mia Chiesa sulla Terra, così come voi la conoscete, cambierà oltre ogni vostra capacità di comprensione.
Il Mio popolo è il Mio popolo – coloro che sosterranno la Santa Parola di Dio e che continueranno a ricevere i Santi Sacramenti, che vi renderanno disponibili quei Miei valorosi e coraggiosi servitori sacri, che non Mi abbandoneranno mai. 
Quando sentite che la Mia Parola, contenuta nella Parola scritta e tramandata per secoli nel libro di Mio Padre, è messa in discussione e analizzata, con il desiderio di riscriverla, allora dovete sapere questo. Io non autorizzo una simile eresia. Io condanno questi traditori, a causa delle anime che condurranno fuori strada. Neanche voi dovete mai dare ascolto a chiunque vi dica di negare la Mia Parola.
Presto vedrete ogni legge nei vostri paesi e nelle vostre chiese cambiare, per accogliere ogni genere di peccato e legiferare per esso. Entrambi i tipi di legge si fonderanno insieme in una sola affinché, col tempo, la Parola di Dio non sarà più né discussa né rispettata. Rivendicare i diritti dei Cristiani equivarrà ad infrangere la legge e sarà punibile in molti modi. Per quelli tra di voi che non credono che queste cose siano possibili, ebbene voi, purtroppo, assisterete a queste cose durante la vostra vita, come vi è stato predetto.
Quanti di voi rimarranno fedeli alla Mia Parola? Ai Miei Insegnamenti? Non molti. Eppure, saranno proprio quelli che dicono di onorarMi e che ora si dedicano alla Mia Chiesa, ad essere i primi a voltare le spalle alla Verità.
Il vostro Gesù

Seguici OGNI GIORNO su Twitter