18 Febbraio 2014 - Quando verrò a giudicare, il mondo tremerà

18 Febbraio 2014 - Quando verrò a giudicare, il mondo tremerà

Mia amata figlia prediletta, quando questa battaglia per le anime si intensificherà, in primo luogo molte persone inizieranno a dubitare della Mia Esistenza, prima di respingerMi completamente.
Tutte le menti del mondo elaboreranno un Mio nuovo, falso sostituto. Il Mio Nome sarà utilizzato spesso e volentieri, ma le parole che Mi saranno attribuite non saranno Mie. Dichiareranno che Dio non permetterà che i peccati degli uomini offuschino il Suo Giudizio. Dio, piuttosto, ignorerà il peccato, qualunque esso sia, perché ha poca importanza, perché l’uomo è debole e sarà sempre in peccato. Gesù, vi sarà detto, perdona tutti perché la Sua Misericordia è più grande del Suo Giudizio. Questa sarà una bugia, ma molte persone vi presteranno fede e non si sentiranno obbligati in alcun modo ad evitare il peccato o chiedere perdono, perché a quel punto crederanno veramente che il peccato non esista. Queste sono quelle stesse anime che hanno maggior bisogno di preghiere. Non lasciate mai che nessuno confonda la Mia Misericordia con il Mio Giudizio, perché sono due cose diverse. 
La Mia Misericordia verrà mostrata solo a tutti coloro che dimostrano rimorso per i loro peccati. Essa non sarà mostrata a coloro che Mi staranno orgogliosamente davanti, senza fare il benché minimo sforzo per chiederMi Perdono. Quando verrò a giudicare, il mondo tremerà. E quando la Mia Misericordia si sarà esaurita, la Mia Giustizia si abbatterà come una mannaia. Io punirò i malvagi che non potranno più essere aiutati.
L’uomo non deve mai, neanche per un minuto, ignorare la Mia Promessa. Io verrò a radunare tutti i figli di Dio, ma purtroppo molti di loro non potranno mai entrare nel Mio Paradiso, perché costoro avranno negato Me, la Mia Esistenza e l’esistenza del peccato.

Il vostro Gesù

Seguici OGNI GIORNO su Twitter