18 Novembre 2013 – Vengo solo come un Dio di Misericordia. Non vengo a spaventarvi perché Io amo profondamente ciascuno di voi

18 Novembre 2013 – Vengo solo come un Dio di Misericordia. Non vengo a spaventarvi perché Io amo profondamente ciascuno di voi

Mia amata figlia prediletta, tutti devono prepararsi per essere degni di venire davanti a Me, perché Io verrò come un ladro nella notte e molti non sapranno cosa starà succedendo. Pertanto, è importante che ognuno di voi si confessi  con Me ora.
La Verità della Mia Santissima Parola sarà pronunciata mentre sarà sostituita con versioni distorte dai Miei nemici, i quali saranno audaci nei loro sforzi per ingannarvi. Ora è il momento di concentrarvi sulle vostre anime e lo stato in cui esse si trovano. All’uomo che non crede in Me dico: quando verrò davanti a voi sarete sollevati nel sapere chi sono Io? Verrete con Me? Io vi prenderò e asciugherò le vostre lacrime e vi farò vivere una vita gloriosa, se vi confesserete con Me e Mi chiederete di condurvi nella Mia Misericordia.
All’uomo che crede in Me: sarete in grado di stare davanti a Me senza vergogna? Verrete davanti a Me, sapendo tutto ciò che fate di quello che vi ho insegnato, con un’anima pulita? Non importa. Se Mi dite: “Gesù perdonami, io voglio seguirti”, sarete salvati.
All’uomo che crede in Me, ma che crede di essere perfetto e che  non ha bisogno di confessione: sarete degni di venire davanti a Me? Quando vi mostrerò lo stato della vostra anima, discuterete con Me dicendo che siete degni di venire davanti a Me quando invece non lo siete? Se non potrete accettare il Mio Dono della Misericordia e ammettere le vostre colpe, allora rimarrete separati da Me e Io vi darò una sola ed unica possibilità di avere la grazia.
A tutta l’umanità: vi chiedo di preparare per prima la vostra anima. Dovete risanare ogni parte della vostra anima, prima di essere pronti a stare in piedi integri in Mia presenza durante l’Avvertimento. Se non lo fate, dovrete sopportare una purificazione dolorosa e subire il vostro Purgatorio sulla Terra, prima che sorga il giorno della Mia Seconda Venuta. Vi esorto a dire questa Crociata di Preghiera per le vostre anime e quelle dei vostri cari.
Crociata di Preghiera (127) Per salvare la mia anima e quella dei miei cari:
O Gesù, preparami perché io possa venire davanti a Te senza vergogna. Aiuta me e i miei cari (nominarli qui …) ad essere pronti a confessare tutte le nostre azioni sbagliate, ad ammettere le nostre debolezze, a chiedere perdono di tutti i nostri peccati, a mostrare amore a quelli che abbiamo offeso, a chiedere Misericordia per la nostra salvezza, ad umiliarci davanti a Te, affinché nel Giorno della Grande Illuminazione la mia coscienza e la loro (nominarli qui …), siano limpide e che la mia anima sia inondata dalla Tua Divina Misericordia. Amen.
Ora è il momento di ricordare a voi stessi tutto quello che vi ho insegnato. Ora è il momento di esaminare i Dieci Comandamenti e di chiedervi se avete davvero vissuto la vostra vita di conseguenza.
Siate onesti con voi stessi, perché se non lo siete, in entrambi i casi vi verrà mostrato come Mi abbiate offeso nella vostra vita. Ma lasciate che vi consoli.
Vengo solo come un Dio di Misericordia. Non vengo per spaventarvi, perché Io profondamente amo ciascuno di voi, non importa quello che avete fatto, ma la Mia Pazienza ha un limite. Solo coloro che accettano la gravità dei loro peccati contro Dio possono essere avvolti dalla Mia Divina Misericordia. Quelli che Mi rifiutano avranno poco tempo per riscattare se stessi, perché Io separerò le pecore dai capri. Una parte verrà con Me. L’altra sarà lasciata, e allora il Nuovo Inizio sarà rivelato ad ogni creatura. Solo quelli che Mi amano avranno la Vita Eterna.
Prestate attenzione ora alla Mia Chiamata, perché Io faccio questo per garantire che il maggior numero possibile di voi siano ben preparati prima del Giorno dell’Avvertimento.

Il vostro Gesù.

Seguici OGNI GIORNO su Twitter