16 Settembre 2013 – Dio Padre: a quelli nati in famiglie pagane e che non ne hanno alcuna colpa, Io concederò Misericordia.

16 Settembre 2013 – Dio Padre: a quelli nati in famiglie pagane e che non ne hanno alcuna colpa, Io concederò Misericordia.

Mia carissima figlia, la razza umana è, in ampia misura, impermeabile alla Mia esistenza. Così molti sanno poco di Me, il loro Padre, il loro Creatore. I Miei sacri servi, inclusi tutti quelli che credono in Me, il Creatore di tutto ciò che è, non sono riusciti a preparare l’umanità alla punizione che gli spetta se non riconosceranno i propri errori.
Un desiderio di credere che ‘tutto andrà bene’, ha fatto sì che molti dei Miei figli non credono all’esistenza dell’Inferno. Questo è il luogo dove finiscono le persone che rifiutano la Mia Misericordia, il Mio intervento per salvare le anime. Il peccato mortale, a meno che non sia stato cancellato attraverso la riconciliazione, condurrà le anime nell’abisso dell’Inferno. Coloro che non sono colpevoli di peccato mortale, ma che non credono in Me, e credono invece in un’esistenza che è stata creata e fabbricata nella loro mente da falsi idoli, hanno molto da temere.
Rifiutate Me, il vostro Creatore e vi volterete contro di Me. Vi taglierete fuori da soli. Molti, quando la verità della Mia Divinità si rivelerà a voi, si opporranno ferocemente a Me e niente di ciò che Io faccio vi salverà dal fuoco dell’Inferno. Io posso usare ogni Potere Divino, ma non potrò mai costringervi ad accettare la Mia Misericordia. Nulla solo le preghiere delle anime elette vi aiuteranno. Ciò significa che voi non vedrete il Mio Volto. Chiunque vi dice che non importa se non accettate la Mia Esistenza sta mentendo. Solo coloro che accettano Me e attraverso la Misericordia del Mio unico Figlio, possono entrare nel Mio Regno. Se siete di animo gentile e amorevole, e continuate a rifiutarmi – anche quando vi verrà fatta conoscere la Verità – anche voi, sarete gettati via da Me. Nessuna vita eterna sarà vostra.
Concedo a tutti ora il Dono della Purificazione ma, in particolare, agli atei e ai pagani. Questa Purificazione sarà dolorosa, ma in molti casi aprirà gli occhi alla Verità. A quelli nati in famiglie pagane, e che non ne hanno alcuna colpa, Io concederò Misericordia. Ma a quelli di voi che hanno ricevuto i Vangeli e conoscono l’esistenza del Dio Uno e Trino, e che ora Mi respingono, c’è poca speranza per voi, se non tornate indietro ed espiate i vostri peccati. Allora dovrete supplicarmi per la salvezza della vostra anima.

Il Padre vostro Dio l’Altissimo

Seguici OGNI GIORNO su Twitter