15 Luglio 2013 – Per i sacerdoti: Il giorno in cui vi verrà chiesto di negare la Mia Divinità non è lontano.

15 Luglio 2013 – Per i sacerdoti: Il giorno in cui vi verrà chiesto di negare la Mia Divinità non è lontano.

Mia amata figlia prediletta, devo entrare in contatto con i Miei sacerdoti che stanno iniziando in questo momento a rendersi conto che sto parlando al mondo attraverso questi messaggi.
Dovete stare attenti. Dovete rispettare le regole della Mia Chiesa sulla terra, una volta che esse rimangono come sono sempre state e non sono cambiate. Non siate sfiduciati, poiché siete stati arricchiti con il dono dello Spirito Santo. Quando vi verrà chiesto di rinnegarMi, ciò sarà fatto in modo sottile, ma mortale. Vi verrà chiesto di abbracciare la dottrina di tutte le religioni al di fuori del Cristianesimo. Vi verrà detto che questo è per il bene di tutti e che questo nuovo approccio che ingloba tutto, è un mezzo per raggiungere questo scopo: l’umanità può finalmente essere unita con mezzi pacifici.
Tutte le altre religioni, confessioni, fedi e dottrine, che onorano Mio Padre, ma che non riconoscono Me, Gesù Cristo, saranno prese sotto l’ala dell’antipapa. Voi, per mezzo del potere della bestia – come è sua abitudine – sarete persuasi ad abbracciare i vostri fratelli e sorelle. Tutte le fedi che onorano Dio, vi diranno, sono unite come una sola agli occhi di Dio. Se obietterete, verrete redarguiti. Se spiegherete che la sola via verso Dio, il Mio ​​amato Padre, è attraverso Gesù Cristo, questo è quello che vi sarà detto:
“Voi non capite che Dio ama tutti i Suoi figli, e quindi se non mostrate amore e compassione perché la Sua Chiesa li abbracci tutti, comprese le loro fedi, siete ipocriti”
Ora, sappiate questo. Se accettate che tutte le religioni debbano essere inglobate in una – che vi dovete prendere posizione per mostrare rispetto a quelle credenze che non riconoscono il Figlio dell’uomo – allora sarete colpevoli di un peccato terribile. Voi Mi rinnegherete.
Coloro che possono essere indotti in inganno, sappiano che emergeranno altri segni che mirano ad una sola cosa: la Mia Divinità non sarà più proclamata.
Le vostre chiese vedranno apparire nuove croci in cui la testa della bestia sarà incorporata al loro interno; i vostri altari saranno modificati e Mi ridicolizzeranno. Ogni volta che vedrete nuovi e inusuali simboli nella Mia Chiesa, guardateli con attenzione perché la bestia è arrogante e ostenterà la sua malvagità esponendo segnali che la onoreranno.
Quelli tra di voi che non sono attenti a questo inganno, si ritroveranno risucchiati in pratiche che non Mi rispettano. Esse maschereranno il vero intento, che sarà di rendere omaggio a Satana e ai suoi spiriti malvagi.
I segni sono cominciati. Le azioni di cui parlo devono ancora arrivare, ma il giorno in cui vi verrà chiesto di negare la Mia Divinità non è lontano. Dovete tenere gli occhi aperti su coloro che dicono di venire nel Mio Nome, ma che invece onorano la bestia, perché hanno già spiegato le loro ali. Essi governano in mezzo a voi, ma molti di voi non vedono ancora l’abominio. Ma, se Mi amate, Io vi concederò le Grazie per vedere la Verità, perché non vi lascerò mai. Il tempo è vicino e dovete prepararvi, perché il buio scenderà presto. Quelli di voi che sono benedetti con la Luce di Dio soffriranno per mano dei Miei nemici.
Ricordate queste Parole, recitatele e Io vi rivelerò la Verità, mediante il dono dello Spirito Santo.
Crociata di preghiera (114) - Ai sacerdoti per ricevere il dono della verità.
Mio Signore, apri i miei occhi.
Lasciami vedere il nemico e chiudi il mio cuore all’inganno.
Mi abbandono tutto a Te, caro Gesù.
Confido nella Tua Misericordia.
Amen.

Il vostro Gesù.

Seguici OGNI GIORNO su Twitter