27 Aprile 2013 – Ogni giorno vi dovreste chiedere: Dio avrebbe approvato le mie azioni di oggi?

27 Aprile 2013 – Ogni giorno vi dovreste chiedere: Dio avrebbe approvato le mie azioni di oggi?

Mia amata figlia prediletta, devo spiegare ad ogni singola persona in vita oggi su questa Terra l’importanza del tempo dato a loro. Non ho mai interferito con la volontà dell’uomo, perché questo è uno dei più grandi Doni fatti all’umanità e non può mai essere tolto. Satana, invece, interferisce con il libero arbitrio dell’uomo e ha cercato senza sosta fin dall’inizio di rendere schiava la mente umana e di rubare la sua anima.
Pertanto, è il libero arbitrio dato all’uomo, che sarà ricercato dagli spiriti maligni. Ma è anche attraverso il libero arbitrio dell’uomo che la porta del Mio Regno può essere aperta. Poiché voi siete di carne, e quindi mortali, l’unico momento in cui vi dovete preparare alla vita eterna è ora. Non dovete mai dimenticare questo. Dovete essere pronti in ogni momento, perché come il Padre vi ha dato la vita, così Egli può portarvela via in qualsiasi momento di qualsiasi giorno.
Se doveste morire adesso, oggi, sareste pronti per venire davanti a Me? Siete consapevoli delle colpe e delle azioni commesse, e dell’odio che avete mostrato al vostro prossimo, che saranno rivelati davanti a Me? Dovete sapere cosa è necessario che facciate adesso, oggi, per purificarvi ai Miei Occhi, al fine di avere la vita eterna.
A quelli che giustificano il peccato e feriscono gli altri, da una parte e dall’altra, poi pregano e conducono la loro vita dicendo che sono devoti a Me, lo dico. In ogni momento Mi avete fatto male con la vostra ipocrisia. Ogni giorno la vostra anima si allontana da Me. Dovete seguire i Dieci Comandamenti esattamente come sono stati dati dal Padre Mio, in caso contrario, non potete dire di appartenermi.
Tante anime non entrano in Cielo e molte devono subire la purificazione necessaria per renderli degni di entrare nel Mio Regno. Ma molte più anime sono gettate nell’oscurità eterna. Così tanti si rendono conto di quanto essi hanno offeso Dio, nei pochi istanti della loro morte sulla Terra. Come sono spaventati e addolorati allora. Si rendono conto che il loro tempo per il pentimento è passato e che ormai a quel punto è troppo tardi per loro.
Perché non capite che la morte può capitare in qualunque momento? Dovete sapere che quando si offende Dio, è necessario sforzarsi di cambiare il vostro comportamento in modo da trovare la pace. Quando evitate il peccato e tentate continuamente di modificare il modo in cui trattate gli altri, solo allora troverete la vera pace. Quando siete in pace con la vostra anima, cosa che può avvenire solo quando combattete il peccato e mostrate rimorso per le cattive azioni, vi avvicinate di più a Dio.
Ogni giorno dovete chiedervi: Dio avrebbe approvato le mie azioni di oggi? Saprete, nel vostro cuore, la risposta.

Il vostro Gesù.

Seguici OGNI GIORNO su Twitter