29 Marzo 2013 – Non cadranno ai Miei piedi. Non saranno i Miei piedi che baceranno, ma quelli dei Miei servi, dei Miei seguaci, dei Miei peccatori.

29 Marzo 2013 – Non cadranno ai Miei piedi. Non saranno i Miei piedi che baceranno, ma quelli dei Miei servi, dei Miei seguaci, dei Miei peccatori.

Mia amata figlia prediletta, quando Giuda Iscariota Mi tradì, tenne la Mia testa e Mi diede un bacio sulla guancia. Quando coloro che guidano la Mia Chiesa dicono che Mi amano, e poi Mi tradiranno, vedrete, chiaramente, il loro bacio del tradimento.
Non ai Miei piedi cadranno. Non saranno i Miei piedi che baceranno, ma quelli dei Miei servi, dei Miei seguaci, dei Miei i peccatori.
Mostrare preoccupazione per i bisogni di altri esseri umani è ammirevole. Ma quando si promuove il benessere fisico dei bisogni dell’uomo sopra le loro necessità spirituali non sono Io, Gesù Cristo, che si segue.
L’Umanesimo non è il Cristianesimo. Essere cristiani significa arrendersi completamente a Me, abbandonandosi in piena umiltà ai Miei Piedi. Significa permettermi di guidarvi. Significa obbedienza alle Mie leggi e fare tutto il possibile per mostrare l’esempio del Mio amore per tutti voi.Oggi sono stato tradito.
Non potete e non sarete ingannati per molto tempo poiché quando la Casa di Dio sarà attaccata dall’interno ne potrà seguire nient’altro che disordine. Dovete prendere la Croce e seguirmi perché presto sarete bendati e inciamperete e cadrete nel buio.
Senza la Luce di Dio, non sarete in grado di vedere.

Il vostro Gesù


Seguici OGNI GIORNO su Twitter