3 Ottobre 2012 – Il Cristianesimo è stato attaccato per un motivo principale.

3 Ottobre 2012 – Il Cristianesimo è stato attaccato per un motivo principale.

Io sono il tuo amato Sposo Mistico, il Figlio dell’Uomo, nato dall’Immacolata Vergine Maria.
Mia amatissima figlia, ogni orrore di cui sono stato testimone nel giardino del Getsemani, quando sono stato schernito dal Maligno, si sta svolgendo ora nel mondo proprio davanti ai Miei Occhi.
Dappertutto le persone hanno perso la loro fede. Esse vanno alla deriva in un mare di confusione e in uno stato di apostasia quali il mondo non aveva mai visto prima su così larga scala.
L’amore per il prossimo è morto.
Il rispetto per i bisogni degli altri non è considerato una caratteristica da ammirare.
Nel mondo d’oggi l’avidità, la lussuria e l’invidia controllano le menti della maggior parte delle persone. Il freddo regna nei loro cuori, essi non danno più valore alla vita stessa, e pensano che l’omicidio non conti niente. È dato per scontato.
Il Cristianesimo è attaccato per un motivo principale: per poter consentire che le leggi, che tollerano il peccato, siano introdotte con facilità nei vostri paesi.
Dilaga un’ossessione per false religioni e falsi idoli.
La Mia Chiesa sta crollando e i Miei servitori sacri, per la maggior parte, non sottolineano il pericolo del peccato e la Verità sulla Vita Eterna.
Odio, guerre, avarizia, lussuria, invidia e amore di sé sono tutti legati in un contesto falso, un contesto che non assomiglia per nulla alla Verità dei Miei Insegnamenti.
Nel giardino del Getsemani ho saputo che la Mia Morte in Croce non sarebbe stata considerata per quello che era da questa generazione di oggi. Questo è stato il dolore che mi ha trapassato il Cuore come una spada.
Il Sacrificio che Io ho compiuto per l’uomo, per redimerlo agli occhi di Mio Padre, oggi non è riconosciuto.
Quanto è stato dimenticato! Quante cose non sono state dette! Tutto ciò ha a che fare con il peccato di tolleranza, presentato al mondo come una cosa buona.
Le guerre e l’odio si sono diffusi come un virus, come erano stati pianificati dal Maligno. Il dolore dei Miei discepoli si unisce al Mio Dolore per testimoniare le oscenità che saranno vomitate da quei capi dei governi che seguono le menzogne inculcate nelle loro anime da Satana.
Satana e i suoi demoni sono molto potenti. Non pensate mai per un attimo che sia facile allentare la presa che hanno su di una persona che ha permesso loro di infiltrarsi nella loro anima. Essi non si arrenderanno facilmente e ostacoleranno le anime che vogliono ritornare a Me, il loro Gesù, per aiuto, rendendole impotenti.
Queste anime saranno torturate durante la preghiera. Le parole non usciranno dalle loro bocche. Sentiranno una totale avversione a tornare da Me. Tenteranno, se sarà loro possibile, ma sarà un compito arduo.
Coloro che ritengono di essere brave persone, che non fanno del male agli altri, ma che non accettano Me, Gesù, nella loro vita, sappiano questo. Voi non siete seguaci di Cristo. Se voi non venite da Me, non potrete essere ammessi nel Regno del Padre Mio.
Per entrare nel Regno del Padre Mio è richiesta una preparazione. Satana riesce a muoversi così rapidamente per sviare le anime, che molti saranno presi alla sprovvista.
Questi tempi di grande agitazione nel mondo e la mancanza di conoscenza di Mio Padre, Dio Creatore di tutte le cose, può comportare una cosa sola.
La catastrofe. Castighi saranno riversati sul mondo per salvare l’umanità, per purificare l’umanità.
Se le persone si rifiuteranno di ascoltare, non sapranno la Verità.
La Verità salverà non solo la loro vita sulla terra, ma darà loro anche la Vita Eterna.
L’incapacità di accettare la Verità provoca la morte, sia del corpo che dell’anima.
È giunto il momento per l’umanità di fare una scelta. Io non posso costringere gli uomini a tornare a Me. Essi continueranno a voltare le spalle a tutti i doni, le grazie e i miracoli che saranno dati loro.
Malgrado la Mia Grande Misericordia, alcuni sceglieranno ancora la morte invece della vita.

Il vostro Gesù.

Seguici OGNI GIORNO su Twitter