2 Agosto 2012 – Dio Padre: come Mio Figlio è stato crocifisso, così anche la Sua Chiesa sarà crocifissa.

2 Agosto 2012 – Dio Padre: come Mio Figlio è stato crocifisso, così anche la Sua Chiesa sarà crocifissa.

Mia carissima figlia, la prova della Chiesa di Mio Figlio sulla terra è già cominciata.
 La flagellazione, la persecuzione inizieranno fra breve.
Come Mio Figlio è stato crocifisso, così la Sua Chiesa sarà anch’essa crocifissa.
 Il processo sta avendo luogo ora.
Mio Figlio è stato mandato per salvare l’umanità dal fuoco dell’inferno.
La Sua morte in Croce, atrocità terribile e crudele, è stata permessa da Me come mezzo per offrire un avvenire ai Miei Figli.
Il Corpo di Mio Figlio è diventato la Sua Chiesa sulla terra. I suoi preti e i suoi servitori sacri hanno preso il posto dei Suoi Apostoli.
Oggi, mentre viene nuovamente per riscattare l’umanità e reclamare i Miei preziosi figli affinché possano entrare nel Mio Paradiso, la storia si ripete.
Mio Figlio predicò la Verità e radunò molte persone che seguirono i Suoi insegnamenti, che non misero in dubbio la Sua Parola.
Poi fu tradito da quelli che, tra le sue file, Gli erano vicini e Gli erano devoti.
Allo stesso modo la sua Chiesa, la Chiesa Cattolica, è stata tradita nei suoi propri corridoi.
E’ stata la tentazione di Satana che ha condotto a questo e un gran male è responsabile della morte di Mio Figlio.
La fine della Sua Chiesa oggi è cominciata da un po’ di tempo. Come per Mio Figlio, molti discepoli fedeli alla sua Santa Parola, scritta da Me, l’hanno abbandonato.
Poi è iniziato il processo in cui Mio Figlio fu accusato di eresia. Così la Chiesa di Mio Figlio in terra ha sofferto anch’essa lo stesso destino.
Per l’influenza dei malvagi fra di loro, che hanno commesso gravi offese contro l’umanità, numerosi discepoli leali hanno disertato la Chiesa.
Uno dopo l’altro hanno abbandonato Mio Figlio e respinto i Suoi Insegnamenti.
Il processo alla Chiesa di Mio Figlio sulla terra ha reso i suoi preti muti quando si è trattato di difendere gli Insegnamenti di Mio Figlio.
Essi hanno paura di offendere coloro che rinnegano Mio Figlio a causa dei peccati di quelli che sono tra di loro.
La Chiesa di Mio Figlio si trova oggi di fronte al più grande processo mai visto dai tempi della Crocifissione del Mio amato Figlio.
La Sua Chiesa è schernita senza pietà, non solo dai suoi nemici esterni ma anche dai suoi nemici interni.
La Corona di Spine sarà presto posta sul Capo della Chiesa di Mio Figlio e pochi suoi discepoli resteranno vicini a lui.
Come gli apostoli di Mio Figlio, eccetto Giovanni, lo abbandonarono durante il Suo processo, allo stesso modo coloro che detengono alte cariche nel Vaticano abbandoneranno anch’essi il Mio Santo Vicario.
Egli, come Capo della chiesa Cattolica, sarà obbligato di intraprendere un tremendo cammino in disgrazia, e non per colpa sua.
Quando sarà frustato, disprezzato e schernito, non sarà contro di lui che manifesteranno la loro collera. Sarà contro la Verità della Chiesa, la Chiesa Cristiana fondata grazie al Sacrificio di Mio Figlio, che essi riverseranno il loro odio.
La Cristianità sarà flagellata in ogni recesso, in ogni paese, in ogni luogo di culto finché essa cadrà per lo sfinimento.
Mentre essa sarà condotta sulla via che sale al Calvario, come é successo a Mio Figlio, essa sarà attaccata e imprigionata con corde affinché non le sia possibile sfuggire ai tormenti.
Poi, mentre salirà la collina, sarà bersagliata da sassi, coperta di sputi e sbeffeggiata fino alla cima.
 Infine essa sarà inchiodata alla Croce.
 Poca compassione dimostreranno verso di essa coloro che biasimano la Chiesa per i suoi peccati contro gli innocenti, mentre condanneranno il Capo della Chiesa, Mio Figlio.
 Essi lo biasimeranno per i peccati degli altri, causati dalla tentazione di satana.
 Quando avranno inchiodato la Chiesa di Mio Figlio sulla Croce, manderanno centinaia di guardie, come i 600 soldati che stavano sul Calvario per vegliare che nessun frammento di Carne sfuggisse al castigo.
 Nessun servitore della Sua Chiesa che Gli proclamerà la sua fedeltà, potrà sfuggire.
Quando la Chiesa sarà crocifissa si assicureranno che essa sia privata del suo nutrimento e dell’acqua fino al suo ultimo respiro.
 Tutti i suoi discepoli, come fu il caso degli Apostoli di Mio Figlio, saranno introvabili. Essi entreranno nella clandestinità per paura di rappresaglie.
In quello che sembrerà essere il suo ultimo respiro, tutto resterà silenzioso finché le acclamazioni di coloro che hanno crocifisso la Chiesa frastorneranno il mondo intero con la loro falsa dottrina.
La voce del nuovo capo della chiesa, l’impostore, il Falso Profeta, risuonerà.
Tutti si prostreranno per lodare Me, Dio l’Altissimo, con sollievo, poiché questo sembrerà un nuovo inizio.
Ma sarà allora che gli altari di questa chiesa non saranno più onorati dalla Presenza di Mio Figlio, poiché ciò non sarà possibile.
Sarà allora che la Mia Mano, pronta al castigo, colpirà per punire.
Allora avrà inizio la Battaglia dell’Armageddon.
Allora Io verrò, attraverso Mio Figlio, per salvare le anime.
Non respingete questa profezia.
Non nascondetevi dietro false sicurezze, poiché tutto ciò deve avvenire.
La Crocifissione della Chiesa di Mio Figlio deve avvenire a causa dell’Alleanza Finale.
Ma, in seguito, la Gloriosa Resurrezione della Chiesa, la Nuova Gerusalemme, asciugherà tutte le lacrime, cancellerà tutte le sofferenze e allora verrà la Nuova Era.
Abbiate fiducia in Mio Figlio in ogni momento.
Non abbiate mai paura, poiché Io sono vostro Padre e verrò a rinnovare la terra e riunire tutti i Miei figli in questo miracolo finale predetto nel libro di Daniele.
Figli, il Libro della Verità vi è stato ora rivelato come promesso.
Non respingete il Mio Divino Intervento poiché Io dico la Verità.

Dio l’Altissimo.

Seguici OGNI GIORNO su Twitter