30 Maggio 2012 – La Mia agonia nel Giardino(orto del Getsemani, ndt) sta per essere rivissuta ancora una volta e Io sono piegato in due dalla sofferenza

30 Maggio 2012 – La Mia agonia nel Giardino(orto del Getsemani, ndt) sta per essere rivissuta ancora una volta e Io sono piegato in due dalla sofferenza

Mia cara amata figlia il tormento inflitto su di voi da quanti mancano di vera umiltà, ma professano di parlare nel Mio Nome, si intensificherà ora.
Non ascoltare altra voce che la Mia. Non discutere o rispondere a chi Mi insulta.
Hanno permesso all’orgoglio umano di bloccarMi e poi, come se non fosse abbastanza, Mi perseguitano. 
La Mia seconda venuta sarà simile agli eventi che accaddero durante il Mio tempo sulla Terra la prima volta.
La Mia Santa Parola sarà messa in discussione, criticata, messa da parte e poi rifiutata.
I primi a rigettarmi saranno i Miei, quelle anime che Mi amano maggiormente. Saranno in prima fila per scagliare la prima pietra.
La Mia agonia nel Giardino sta per essere rivissuta ancora una volta e sono piegato in due dalla sofferenza.
Ho agonizzato sui peccati dell’umanità, non solo per quelli vissuti a quel tempo, ma per quelli che Mi rifiutano oggi. Quelli che Mi rifiutano oggi Mi feriscono maggiormente perché sono morto per i loro peccati. Non hanno imparato niente.
Poi quelli che mi hanno deriso e dilaniato il Mio occhio con la spina, la più appuntita nella Corona di Spine, sono i rappresentanti della Mia Chiesa sulla Terra.
Non vogliono accettare la Mia Seconda Venuta o gli avvertimenti che rivelo adesso.
Ogni parola proferita dalle Mie labbra sta venendo divorata da queste anime umili come bambini in una carestia.
Tuttavia quelli nutriti dalla conoscenza della Verità dei Miei Insegnamenti, si volteranno dall’altra parte.
L’umiltà non è più presente in molti dei Miei seguaci così che saranno incapaci di beneficiare delle Mie Speciali Grazie.
Finché non diventate piccoli agli occhi di Dio non potete udirMi. Finché avrete orgoglio e arroganza non sentirete il Potere dello Spirito Santo. Quando oggi Mi rifiutate mettete il primo chiodo nel Mio polso.
Quando voi, Miei consacrati servi, denunciate la Mia Santa Parola, data a voi ora, mettete un secondo chiodo nell’altro Mio polso.
Perché quelle povere anime che non hanno interesse nel Mio Insegnamento di Salvezza che ho dato al mondo, attraverso la Mia Morte in Croce, non hanno nessuno che le guidi.
Sono loro le vittime qui. Non vengono guidate a Me. Viene loro negata la possibilità di prepararsi per la Mia Seconda Venuta.
Ora chiamo tutti i Miei seguaci per prepararsi. La battaglia tra credenti inizierà presto. Una metà non solo denuncerà i Miei messaggi, ma proveranno a bandirli.
L’altra metà li userà per convertire gli altri.
Quelle semplici anime perse che non Mi conoscono del tutto, Mi conosceranno appena rivelerò loro la Verità durante l’Avvertimento.
Sarà più facile per loro vedere la Verità di quanto sarà per coloro i quali Mi amano ma Mi rinnegano ora.
E’ per questo che avete bisogno di pregare per le grazie che vi permettano di vederMi, udirMi e lasciare che vi prepari per la Mia Seconda Venuta.
Non credete mai che seguirMi davvero, specialmente in questi Tempi Finali, sia facile.

Perché questo tempo, semplice omaggio alla Mia Santa Parola, non sarà abbastanza.
Sarete come una nuova recluta in un qualsiasi esercito. Avrete bisogno di allenarvi, rinnovare le vostre anime e venire a Me attraverso i Sacramenti, prima che siate forti abbastanza e coraggiosi abbastanza per diffondere la Mia Santa Parola.
Il diffondersi della Mia Crociata di Preghiere sarà il vostro primo obiettivo.
Voi, il Mio esercito, guiderete la più grande Crociata della Mia Santa Missione sulla terra di sempre. Partirete in pochi ma raggiungerete i 20 milioni.
Le preghiere e la sofferenza della Mia rimanente Chiesa saranno abbastanza per salvare l’intera umanità. Non dimenticate mai che le vostre preghiere possono salvare le anime dei più grandi peccatori, tanto potente è la preghiera. Perciò preparatevi a raccogliervi insieme. Preparatevi bene perché tentativi saranno fatti per fermarvi. Accettate gli insulti oltraggiosi che vi saranno scagliati contro.
Sappiate che ogni tipo di argomento vi sarà presentato per fermarvi nella vostra missione. Ma sappiate che Io vi guido, conduco e rendo forti.
Sappiate anche che voi, Mio Esercito, sarete responsabili della salvezza di milioni di anime. Anime che non avrebbero avuto alcuna speranza.
Lasciate che il mio Amore tocchi la vostra anima e vi unisca insieme come uno solo, in unione con Me, il vostro Gesù.
Permettetemi di coprirvi col Mio Preziosissimo Sangue ed elargire i Miei Doni per aiutarvi a restare leali a me così che, non importa quanto forte sia la tentazione, non respingerete mai la Mia chiamata a voi ora.
Vi benedico Mio forte Esercito.
Vi guiderò nella vostra marcia verso la Nuova Era di Pace in ogni passo del cammino.

Il vostro amato Salvatore,
Redentore dell’umanità,
Gesù Cristo.

Seguici OGNI GIORNO su Twitter

I messaggi per il clero

I messaggi per il clero
Video esplicativo (clic sull'immagine)