4 Settembre 2011 – Messaggio della Vergine Maria – Abbandono come anima vittima

4 Settembre 2011 – Messaggio della Vergine Maria – Abbandono come anima vittima

(Questo messaggio è stato ricevuto dopo che la Veggente ha recitato il Santo Rosario, e dopo una apparizione in cui la Madonna è apparsa per un periodo di 20 minuti in una stanza di preghiera privata)

Io vengo nel nome del Mio Figlio diletto, Gesù Cristo. Io sono la Santa Madre di Dio.
Figlia Mia, tu stai soffrendo per Mio figlio e la scorsa settimana non è stato facile combattere le forze del male, al fine di rimanere fedeli al Mio prezioso Figlio. Vengo da te questa sera per cercare di spiegare ciò che sta accadendo. Come anima vittima, vivrai periodi di abbandono, quando i pensieri di Mio Figlio sono banditi dalla tua mente. Poi, appena tenti di dedicare tempo alla preghiera, scopri di non poterlo fare. Dopo di ciò sarai confusa, poi la solitudine causata dall’assenza di Mio Figlio ti causerà angoscia. Non ti preoccupare perché, per quanto dura, è una forma di sofferenza che devi vivere come anima vittima.
Ti chiedo di pregare per il coraggio e per le grazie di accettare questa nuova forma di sofferenza che ti confonderà. Continua a frequentare la tua Messa quotidiana e a ricevere la Santissima Eucaristia, non importa quello che ti aspetta dopo. Sarai spinta dall’Ingannatore a voltare le spalle a questo lavoro. Presto, ancora una volta, comincerai a lasciare che i dubbi invadano la tua anima. Chiedi a tutti di pregare per te. Perché il tuo dono a Mio Figlio continua a salvare anime in tutto il mondo. Non dimenticare mai questo, non importa quanto grande sia la tua sofferenza.
Figlia Mia, comunicherò sempre con te quando perderai il senso dell’orientamento, poiché Io sono la tua amata Madre. Sarò sempre qui per proteggerti e guidarti verso Mio Figlio, in modo che i Suoi desideri siano rispettati. Va’ in amore ed in pace.

La tua Amata Madre
Regina della Pace

Seguici OGNI GIORNO su Twitter