12 Gennaio 2011 – L’Avvertimento. La Seconda Venuta è vicina. L’occasione per salvare le vostre anime.

12 Gennaio 2011 – L’Avvertimento. La Seconda Venuta è vicina. L’occasione per salvare le vostre anime.

Figlia Mia, il Mio messaggio di ieri era duro. Leggendolo molti diranno “Non è la maniera in cui parla il Signore”. Come fanno a dirlo? È per colpa della sofferenza causata dagli altri e che è sopportata dai Miei figli amati che Io devo parlare. Parlo a causa della Mia Divina Misericordia, per aiutarvi a salvare i Miei figli affinché possiamo essere uniti come un Santa Famiglia nel Nuovo Paradiso. Non voglio perdere una sola anima per colpa del seduttore. È importante che la Mia Voce sia ascoltata.

I non credenti trovano difficoltà in questo.
Capisco che molti dei Miei figli, soprattutto i non credenti, trovano che sia molto difficile credere in una vita futura. Sono talmente condizionati dalle questioni mondane che nella loro lotta per sopravvivere hanno dimenticato la loro spiritualità a un grado tale che non credono più che ci sia un’altra vita. Bisogna che essi tengano ora in considerazione questo fatto. Essi credono che tutto finisca con la morte e che il solo mondo di cui bisogna preoccuparsi è quello su come vivono in questo momento. Sono profondamente triste per queste anime perse. Se esse potessero avere anche solo una piccola esperienza di quello che offre il Paradiso, esse passerebbero le loro giornate nella preghiera e nell’adorazione Mia e del Mio Padre Eterno, nella lode e nel ringraziamento.
Questo nuovo mondo che ho  promesso loro è una realtà. Onore ai credenti che non hanno mai dimenticato ciò e che continuano a pregarmi ogni giorno. Come amo i Miei discepoli. Ma quanto soffro anche per loro. Questi ferventi seguaci fanno tutto ciò che possono per convincere gli altri della Mia esistenza. Però poi essi vengono scherniti e disprezzati nel Mio Nome. Questo Mi spezza il cuore.

 I defunti soffrono per tutti coloro che sono senza fede.
I vostri cari parenti defunti soffrono nell’altro mondo per voi che non credete! Coloro che sono in pace nel regno di Dio Padre pregano costantemente per intercedere per i loro parenti. Quello che non capite è questo: se vi prendete un po’ di tempo per parlare con Me in privato, con vostre semplici parole, e Mi chiedete consiglio, anche se la vostra fede è tiepida, Io vi risponderò. E vi accorgerete che vi ho risposto. Rivolgetevi a Me ora, figli. Con le vostre parole chiedetemi di ricostruire la vostra fede. Prendete sul serio i Miei insegnamenti attraverso questi messaggi e attraverso la Bibbia e ricordatevi in quale modo dovete vivere la vostra vita. Molto presto, per la Mia Misericordia, vi rivelerò le vostre offese ai Miei insegnamenti e ogni peccato e delitto che avete commesso durante la vostra vita.

Non è il giorno del giudizio ma un’anticipazione di quello che sarà.
Si tratta di un atto di Misericordia da parte Mia. Voi vedrete i vostri peccati e capirete immediatamente come si presentano ai Miei occhi. Capirete istantaneamente e con chiarezza come sono offensivi e malvagi. Questa è un’occasione, figli Miei, per pentirvi. Non è ancora il giorno del giudizio, ma un’anticipazione di quello che sarà.
Per misericordia vi è offerto in più bel dono di tutti prima del Giorno del Giudizio, l’occasione di pentirsi e di cambiare vita prima dell’Ultimo giorno: il momento in cui Io ritorno sulla terra. Io verrò allora, lo sapete, non come un Salvatore ma come un Giusto Giudice. Questo tempo è vicino, figli Miei. Non abbiate paura. Io vi amo tutti. Siete tutti nel Mio Cuore. Lasciatemi entrare in voi ora e lasciate che Io vi guidi verso il Regno del Padre Mio. Non abbiate paura della morte! La morte sarà solo una porta verso una nuova magnifica vita, in una eternità felice piena di amore, di pace e di felicità.

La vita sulla terra è solo un passaggio nel tempo.
La vostra vita sulla terra è semplicemente un passaggio nel tempo. Il tempo può essere colmato di amore, di gioia, di dolori, di rifiuto, di paura, di collera, di disperazione, di frustrazione e di tristezza. Ma solamente quando vi rivolgerete a Me il vostro dolore sarà alleggerito. Beati coloro che soffrono e che soffrono soprattutto nel Mio Nome perché sarete glorificati nel Regno di Dio Padre. Beati sono anche coloro che sono ritornati a Me perché ci sarà per loro grande gioia del Cielo.
Voi sarete accolti nel Mio Nuovo Paradiso. Pregate per le vostre anime e per quelle dei vostri familiari ora. L’avvertimento avverrà presto. Allora saprete la verità. Avrete allora l’occasione di riscattare voi stessi ai Miei occhi.
Vi amo tutti. Gioisco quando so che tanti altri Miei figli stanno ora per tornare a Me e verso Dio, il Padre Eterno, ora che il momento della fine dei tempi è molto vicino. Siate pronti.
Il vostro amore Salvatore Gesù Cristo.

Seguici OGNI GIORNO su Twitter