24 Dicembre 2010 – Perché Mi sono fatto Uomo.

24 Dicembre 2010 – Perché Mi sono fatto Uomo.

Figlia Mia prediletta, grazie per aver risposto alla Mia chiamata. È con gioia che comunico con te in questa celebrazione speciale della Mia nascita. L’amore che riempie il Mio cuore per la fede e devozione mostrate da tutti i Miei figli è molto prezioso.

Questo è il momento di riflettere, per i Miei figli in tutto il mondo, sulla Mia vita in terra. E’ il momento per loro di considerare quali implicazioni la Mia nascita abbia avuto su tutta l’umanità. E’ a seguito della Mia nascita che l’uomo cercherà la salvezza. E’ stato l’amore del Padre Eterno per tutti i Suoi figli che ha reso possibile l’estremo sacrificio. Che Egli accudisse un neonato, lo seguisse nella crescita mentre diventava bambino, e quindi adulto, mostra chiaramente il Suo amore e la Sua determinazione nel salvare tutti i Suoi figli. Egli ama tutti i Suoi figli così tanto, che Mi ha chiesto di vivere la vita come un essere umano pur sapendo che sarei stato umiliato e ridicolizzato. Ha permesso che ciò accadesse.

La Mia nascita è il segno per tutti che Dio, il Padre Eterno, amava i Suoi figli così tanto da fare un sacrificio enorme. Permettendomi di venire sulla terra per vivere in mezzo a voi tutti, ha mostrato la Sua compassione e il desiderio di salvarvi tutti, permettendo la Mia morte. Se non avesse mandato Me, l’uomo non sarebbe potuto essere salvato. Eppure, quelli che Mi hanno rifiutato sono ancora incerti per quanto riguarda la veridicità delle promesse fatte da Dio, il Padre Eterno. C’è ancora molta confusione.

Tutto ciò che conta ora per l’umanità è comprendere le promesse e la realtà del nuovo Cielo e della nuova Terra che sono stati destinati a tutti i figli di Dio. Questo è il dono più grande di tutti ed è il regalo che voi eravate destinati a condividere con Lui fino a quando Satana, una volta sedotta Eva, ha distrutto tutto.

Le persone oggi vedono gli insegnamenti nel Vecchio e Nuovo Testamento in molti modi, come antiche favole. Molti ancora non capiscono che gli insegnamenti contenuti in queste scritture erano e ancora sono autentici. Poiché in molti casi si fa riferimento a fatti avvenuti nel regno spirituale, le persone trovano difficile credere che questi sarebbero potuti accadere. Essi sono giunti a questa conclusione perché valutano i contenuti attraverso il pensiero logico basato su ciò che accade sulla terra. Ma si sbagliano.

La Mia venuta sulla terra è stata predisposta come un’ultima possibilità per svegliare il mondo, in modo che tutti si rendessero conto che Dio tutto perdona. Il Mio ruolo era quello di mostrarvi, attraverso i Miei insegnamenti e la morte sulla croce, il Sentiero verso il Cielo.

Ricordate quindi a Natale che la Mia nascita doveva aiutarvi a iniziare a rivalutare la vostra fede nei Cieli a cui voi tutti siete chiamati a partecipare. Ricordando la Mia vita è ora possibile partecipare con Me al Regno del Padre Mio, se solo aprite i vostri cuori e Mi chiedete di abbracciarvi ancora una volta.

Il tuo Divino Salvatore e Giudice Giusto, Gesù Cristo

Seguici OGNI GIORNO su Twitter