22 Novembre 2010 - Il Grande Avvertimento, un dono della Misericordia.

22 Novembre 2010 - Il Grande Avvertimento, un dono della Misericordia.

Mia amata figlia, sono molto contento del modo col quale tu segui le Mie parole, con una fede completa e nell’ubbidienza. Il Mio amore per te è grande e lo stesso è il tuo amore per Me. Tu adesso Mi senti molto vicino al tuo cuore, tu sei con Me ora figlia Mia. Io e il Mio Eterno Padre, così come lo Spirito Santo e la Santa Trinità, siamo felici che tu abbia risposto a questo importantissimo appello. Noi e tutti gli angeli e santi siamo vicini a te ogni giorno per proteggerti in questo lavoro così sacro.

Fatti coraggio e continua a tenerMi la mano; permettiMi di guidare le tue parole per dare all’umanità l’occasione di capire infine la verità prima del Grande Avvertimento. Questo Grande Avvertimento, che viene dalla misericordia e dall’amore come un ultimo dono ai Miei figli, avverrà presto. A ciascuno dei Miei figli sarà mostrata la sua vita, i suoi peccati, le sue colpe e ogni piccola offesa di cui è stato responsabile nei confronti dei suoi fratelli e sorelle, tutto ciò durante un’esperienza mistica. Non un solo uomo, donna o bambino su questa terra ne sarà escluso.

Alcuni saranno profondamente colpiti e rattristati dai peccati della loro vita e si rivolgeranno immediatamente a Me, loro giusto giudice, e si salveranno. Per amore e rimorso chiederanno di essere perdonati. Altri saranno talmente disperati e scioccati dalla maniera in cui i loro peccati saranno rivelati che cadranno morti prima di avere avuto l’occasione di chiedere perdono.

E poi ci saranno coloro che seguono il Seduttore: nel loro terrore, quando vedranno gli orribili peccati della loro vita passata scorrere come un lampo di fronte a loro, fuggiranno. Essi cercheranno di nascondersi ma non ci sarà alcun posto dove andare. Si nasconderanno sotto terra o si tufferanno in acqua oppure accetteranno quello che vedono e chiederanno perdono li per li. Oppure si allontaneranno e si contorceranno nella vergogna e nell’orrore, ma non chiederanno l’aiuto della Misericordia.

Infine, ecco l’ultimo tipo di peccatore: quando i suoi peccati gli saranno mostrati la sola cosa che farà sarà argomentare e negare di aver commesso quelle offese contro i comandamenti di Dio; negherà semplicemente la verità e si dirigerà verso le tenebre dell’inferno eterno.

Nessuno sarà respinto dalla Mia Misericordia.

Perché i Miei figli non vogliono capire questo? Se essi sono veramente pentiti ed hanno il desiderio di venire a vivere con Me sulla nuova terra, dove il Cielo e la Terra sono uniti, perché non chiedono perdono? Nessuno sarà respinto dalla Mia Misericordia se mostra pentimento. Eppure essi sono talmente presi dalla ricerca dei loro interessi egoistici, che non riescono a capirne le conseguenze. Svegliatevi ora tutti voi. Accettate che i gravi cambiamenti, causati dalle cattive azioni dell’uomo, di cui sarete testimoni sono i segni che sono stati predetti e che precederanno il Mio ritorno sulla terra.

Lasciate che Io vi guidi verso il Paradiso.

Per mezzo di questo profeta e del Libro della Verità vi supplico una volta ancora per il santo amore che provo per voi di rivolgervi a Me prima che il tempo scada. Lasciate che Io vi tenga tra le Mie braccia; lasciate che il Mio amore entri in voi, nel vostro spirito, nel vostro cuore e nella vostra anima. Aprite i vostri cuori e lasciate che Io vi guidi verso il Mio Paradiso sulla terra dove godrete della Vita Eterna. Perché volete scegliere quell’altra strada maledetta che non porta da nessuna parte, ora che la verità è stata rivelata?

Il Mio Cuore soffre di preoccupazione e di tristezza quando penso ai Miei figli che rifiutano di accettare la verità della Mia promessa. Vi chiedo ancora una volta: rivolgetevi a Me, ora, e parlateMi. ChiedeteMi di tornare nel vostro cuore. Entrerò Io stesso nella vostra anima. Vi faccio questa promessa anche per le anime di coloro che sono i più insensibili. Non avete che da dire una parola. ChiedeteMi di mostrare la Mia presenza dicendo:

“Gesù, mi sento perduto. Apri il mio cuore per accettare il tuo amore e mostrami la verità affinché io possa essere salvato!”

Le Mie parole di avvertimento non sono una minaccia. Questo avvenimento è stato conosciuto fin dalla Mia morte sulla Croce. Perché pensate che non possa succedere? La verità si trova nella scrittura affinché tutti possano capire. Agirò come Vostro Salvatore fino all’ultimo minuto prima che Io venga come Giusto Giudice per poter finalmente portare i Miei figli nella Mia Famiglia di grande amore, di gioia e di felicità, dove tutti vivranno in armonia per l’eternità.

Satana e i suoi seguaci saranno gettati nell’oscurità per sempre. La Mia famiglia sarà testimone della gioia e dei Cieli Divini cui nessun uomo, se potesse intravedere anche solo una volta un piccolo barlume di quello che è stato promesso, volterebbe le spalle, a questa pura felicità nel Regno di Mio Padre.

Pregate per il perdono ed entrate nel Regno del Padre Mio, nella gloria, dove voi e i vostri cari sarete accolti nella luce del puro amore.

Lotterò per riconquistarvi tutti.

Sono morto per tutti voi e fino all’ultimo istante Mi batterò per riconquistarvi tutti, malgrado la presenza delle tenebre del male nel mondo.
Per favore, lasciate che vi mostri quanto vi amo ancora una volta. Prendete la Mia mano ora, mettete il vostro capo sulla Mia spalla e la vostra dolce anima sarà immersa nel tepore di un amore che avete dimenticato.

Il Vostro Salvatore che vi ama, Gesù Cristo.

Seguici OGNI GIORNO su Twitter