21 Novembre 2010 - La conversione.

21 Novembre 2010 - La conversione.

Figlia Mia, oggi do un messaggio di speranza e di pace a tutti i Miei figli che hanno avuto la sensazione che questi messaggi portassero solo la paura. Sappiate che anche coloro che hanno difficoltà a credere in Me, nel Mio eterno Padre e nello Spirito Santo, non devono temere. Molti tra voi, Miei cari figli, vorreste credere ma a causa dei vostri ragionamenti e della vostra logica, in cui valutate tutto col pensiero razionale, avete difficoltà a credere al soprannaturale.

Non abbiate paura. Pregando, anche una volta al giorno, chiedendo al Mio Sacro Cuore di riversare il Mio Amore su di voi, vi sentirete presto molto diversi. Molti di voi, che sono tiepidi nelle loro credenze, invidiano coloro che hanno una fede profonda. Dovete capire che Io vi amo tutti. Come per un padre, ognuno di voi occupa uno spazio profondo e speciale nel Mio Cuore. Non pensate mai di non essere degni del Mio amore.

Non vi ho forse amato in un modo tale che ho dato volontariamente la Mia vita per amore, nella speranza che vi sarà data una seconda possibilità di tornare da Me?

Figli Miei, sarete sempre respinti dagli altri quando testimonierete la vostra fede nel Vostro Divino Creatore. Quando succede questo ricordatevi che è qualcosa che dovete soffrire su questa terra per amore Mio. Non lasciate mai svigorire questa fede in Me, Vostro Salvatore Divino, e non nascondetela di fronte a coloro che vi guardano con compassione.

Si, molti Miei figli, influenzati dai ragionamenti umani e dalla logica che hanno deliberatamente accettato nelle loro anime, metteranno in dubbio la vostra fede. Al fine di offendervi ancora di più, saranno imbarazzati dalla vostra fede e, benché non lo ammettano apertamente, proveranno una curiosa gelosia. Questa gelosia proviene dalla certezza che riconoscono di avere un vuoto nella loro anima. Per quanti sforzi facciano per esaminare il loro intimo, essi non potranno mai capire perché le cose stanno così. Frattanto voi subirete come credenti l’umiliazione degli sguardi imbarazzati degli astanti che hanno una fede tiepida o assente.

Non abbiate mai paura e non siate mai imbarazzati di mostrare l’amore che avete nei vostri cuori per il Mio Eterno Padre. Siate aperti nella vostra fede, mostrate fieramente la vostra fede per Me agli sguardi di tutto il mondo. Così facendo darete l’esempio.
Non provate mai a imporre troppo decisamente la vostra fede a chi non crede, con dei ragionamenti logici o in modo aggressivo. Mostrate invece amore e sostenete i vostri fratelli e sorelle anche se sapete che hanno bisogno di essere guidati. Quando essi vedranno il modo sincero col quale voi proclamerete apertamente il vostro amore per Me con la gioia nel vostro cuore, cominceranno ad essere stupiti.

Mostrando la strada agli altri, attraverso l’esempio dell’amore, del rispetto, e delle buone azioni, essi saranno portati verso la luce. Molti all’inizio non capiranno il perché. Ma col tempo e soprattutto per la forza delle vostre preghiere verranno a Me.

Esorto tutti voi perché preghiate per la conversione di tutte le anime. Questo comprende la gente che conoscete personalmente e che sapete che ha bisogno di preghiere a causa delle difficoltà che incontrano nella loro vita. Pregate anche per la conversione di quei poveri figli persi da Me nell’oscurità che li ha resi ciechi alla verità. Pregate con particolare compassione e amore per quelli che seguono alacremente il cammino del seduttore. Costoro hanno bisogno delle vostre preghiere più degli altri.

Fate sapere a tutti coloro con i quali entrerete in contatto i dettagli di come potranno essere liberati, anche all’ora della morte, recitando la coroncina della Divina Misericordia.

Per favore comunicate questo a tutti coloro che sono pronti ad ascoltare. Insistete presso di loro, se osate, affinché essi la recitino e ricordate che se voi o se loro stessi la reciteranno nel momento del loro ultimo respiro, essi potranno essere o saranno salvati da Me.

Non vergognatevi mai per le piccole croci che portate su di voi.
Non sentitevi mai offesi quando gli increduli ridono o vi prendono in giro quando pregate. Non vergognatevi mai per le croci che portate come protezione. Non nascondete mai questi simboli di amore che avete per Me, Vostro Divino Salvatore, per il Mio Padre Eterno o per lo Spirito Santo. Portando con fierezza questi simboli di una dignità santa condurrete altre persone verso di Me. Malgrado il disprezzo esteriore che viene da queste persone, potrete constatare che essi dentro di loro invidiano la vostra fede. Molti di quelli che vi guardano hanno in loro un enorme vuoto dovuto alla loro mancanza di fede.

Figli Miei, la vostra preghiera può aiutarmi a conquistare queste anime. Recitate la seguente preghiera per loro:

Mio Caro Signore, tendo le mie braccia a Te per chiederTi di prendere tra le Tue dolci braccia il mio amato fratello … la mia amata sorella. Benedicili col Tuo Prezioso Sangue e concedi loro la grazia necessaria per ricevere lo spirito del Tuo amore che li guidi verso la salvezza eterna.

Quando voi, Miei fedeli, siete apertamente provocati da altre persone per la vostra fede, dite questo: io sono un discepolo di quel Cristo che ha subito la morte dalle mani dei non credenti. Per questo, come discepolo di Cristo, subirò sempre gli insulti a causa del mio amore per Lui. Questa è la Croce che io porto e ne sono fiero. Egli, il Mio Signore, non è morto solo per i miei peccati ma anche per i vostri.

Quando essi sfoggiano fieramente il fatto che sono agnostici o atei, dite loro questo. Chiedete loro se si sentiranno diversi quando la loro vita su questa terra arriverà al termine. Poi date loro questo consiglio: Ricordatevi la preghiera della Divina Misericordia sul vostro letto di morte, anche se siete ancora incerti. Aprite il vostro cuore e chiedete al Mio Eterno Padre di perdonare. Ricordatevi la Mia promessa. Come Giudice, così come vostro Salvatore, io perdono fino all’ultimo respiro ognuno dei Miei figli su questa terra.” Dite loro di pregare molto perché possano aprire il loro cuore almeno una volta.

La preghiera conduce tutti i Miei figli più vicini al Mio Regno nel quale il Cielo e la Terra si fondono in una cosa sola. La potenza della preghiera non sarà veramente capita che quando i Miei figli apriranno i loro cuori e la proclameranno. Chiedete e, se è la volontà di Dio, le vostre preghiere saranno esaudite.

Non rifiutate mai ai vostri figli il Sacramento del Battesimo.

Pregate infine per i bambini piccoli, i vostri figli, le vostre figlie e i giovani di tutto il mondo. Ognuno di loro ha diritto a che gli sia mostrata la verità. Non è mai stata loro mostrata la verità sull’amore di Dio e non sono mai stati guidati dai loro genitori a causa dell’oscurità spirituale che si era stesa sulla terra nel corso dei due ultimi decenni. Anche se la vostra fede è debole non potete rinunciare al vostro dovere, come genitori, di dare loro i sacramenti, in particolare il Battesimo. Non prendetevi mai la responsabilità di rifiutare questo sacramento, il più importante per vostro figlio. Molti genitori che in modo netto dichiarano fieramente il loro punto di vista concernente la loro incredulità, causano grossi danni alle anime dei loro figli. Offrite ai vostri figli il dono dei Sacramenti: a tempo debito essi vi ringrazieranno per questo, oppure Mi rifiuteranno. Ciò dipenderà da loro. RinnegateMi se non riuscite a fare diversamente, ma non rubate le anime dei Miei figli. Potete essere loro genitori sulla terra, ma essi sono figli del Mio Eterno Padre, il Creatore e Artefice di tutte le cose. Non cercate mai di trascinarli nell’oscurità con voi. Ricordatevi sempre che, malgrado le vostre proprie convinzioni, Io vi amo tutti.

Il vostro Divino Salvatore e Giudice, Gesù Cristo, Figlio del Padre Eterno.

Seguici OGNI GIORNO su Twitter